Strumenti compensativi per DSA e BES

Legge 170


LEGGE 8 ottobre 2010 , n. 170


Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico.


Leggi la legge sul sito del ministero

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA promulga la seguente legge:

Legge 104/92


LEGGE 5 febbraio 1992, n. 104


Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate


Leggi la legge sul sito del ministero

Legge 53


LEGGE 28 marzo 2003, n. 53


Delega al Governo per la definizione delle norme generali sull'istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale.


Leggi la legge sul sito del ministero

Linee guida sull'integrazione scolastica degli alunni con disabilità


Emanate il 04/08/2009


Leggi le linee guida

Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali


Direttiva del 27 dicembre 2012


Leggi la direttiva

La buona Scuola


LEGGE 107/2015


Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti.


Leggi la legge sul sito del ministero

Indennità di frequenza


Percorso e normativa per ottenimento indennità di frequenza. L'indennità di frequenza è accordata a bambini diabetici, scoliotici o con altre problematiche che richiedono una riabilitazione specifica.
Leggendo di seguito capirete come venga rilasciata sia l'indennità di frequenza (art.2 legge 289/90) sia la legge 104/92. Per i ragazzi con DSA, di solito, viene rilasciata dalla commissione una certificazione che NON è una invalidità, ma il riconoscimento "…di una difficoltà persistente a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età… "(art.2 legge 289/90).
La commissione, dopo aver visionato la diagnosi dello specialista, emette un documento che per i minori si chiama INDENNITÀ DI FREQUENZA, e non INVALIDITÀ CIVILE.
Inoltre, se non ci sono gli estremi per farlo (cioè nella maggior parte dei casi), non viene certificato uno stato di handicap e quindi non viene applicata la legge 104/92.
Purtroppo, attualmente non esistono aiuti economici e finanziari per i ragazzi con DSA, eccetto che in alcune regioni. Tutti sappiamo bene i costi di un ciclo di logopedia o di altri cicli riabilitativi, senza contare i costi degli specialisti, del carburante, per non parlare del tempo che tutte queste cose comportano.
Che cos'è l'indennità di frequenza? Chi può usufruirne?
E' attualmente un rimborso mensile di circa 238,00 €.
Se il ragazzo frequenta dei centri di riabilitazione (logopedica, psicologica ecc.) si avranno 10,00 euro in più.
L'indennità viene erogata per il periodo della frequenza della scuola, di solito da settembre a giugno; a volte può essere calcolata per tutto l'anno se si frequentano i centri anche durante il periodo estivo.
Viene calcolata dal mese successivo della domanda d'indennità di frequenza; vale solo per i ragazzi minori di 18 anni. Il modulo si ritira all ufficio invalidità dell'Asl di appartenenza ed è lo stesso del "MODULO DI INVALIDITA' PER MINORI”, però l'opzione di scelta è diversa.
Alcune Asl lo rendono disponibile on line sul loro sito Internet.
Per la compilazione, vedi eventuali esempi all'allegato 5, seguendo le indicazioni consigliate.
Compilare in ogni parte ed allegare copia della dichiarazione del neuropsichiatra infantile che segue il ragazzo, controllando che vi siano scritti chiaramente gli strumenti compensativi e dispensativi di cui ha bisogno, come: i supporti informatici, i programmi di video scrittura, il sintetizzatore vocale, il registratore, la calcolatrice ecc.
Segnalare se frequenta un centro di logopedia, o di riabilitazione psicologica.
Di solito, una parte del modulo deve essere compilata dal medico curante del ragazzo, oppure bisogna allegare il certificato in originale, rilasciato dal medico, che attesti la diagnosi fatta dal neuropsichiatra.